settembre 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
28 agosto 2017 29 agosto 2017 30 agosto 2017 31 agosto 2017 1 settembre 2017 2 settembre 2017 3 settembre 2017
4 settembre 2017 5 settembre 2017 6 settembre 2017 7 settembre 2017 8 settembre 2017 9 settembre 2017 10 settembre 2017
11 settembre 2017 12 settembre 2017 13 settembre 2017 14 settembre 2017 15 settembre 2017 16 settembre 2017 17 settembre 2017
18 settembre 2017 19 settembre 2017 20 settembre 2017 21 settembre 2017 22 settembre 2017 23 settembre 2017 24 settembre 2017
25 settembre 2017 26 settembre 2017 27 settembre 2017 28 settembre 2017 29 settembre 2017 30 settembre 2017 1 ottobre 2017

LOTTA

lotta-300x202La Lotta Olimpica è una disciplina da combattimento specializzata nel confronto in piedi disarmato, suddivisa in due stili: lotta greco romana e lotta libera. Nella specialità greco-romana, è formalmente proibito dal regolamento afferrare l’avversario al di sotto delle anche, eseguire sgambetti o spazzate ed utilizzare in ogni azione gli arti inferiori; di conseguenza è una disciplina specializzata nella lotta dal clinch, composta da un ampio repertorio di prese, proiezioni, atterramenti, sbilanciamenti, controlli e difese. Nello stile libero, invece, è permesso afferrare le gambe dell’avversario, effettuare sgambetti, spazzate, ed utilizzare attivamente le gambe nell’esecuzione di qualsiasi azione in aggiunta alle tecniche della greco-romana. L’ obbiettivo principale in entrambi gli stili è duplice : proiettare l’avversario con grande ampiezza o costringerlo al suolo facendogli toccare entrambe le spalle sul tappeto. Nel secondo caso l’incontro viene interrotto ed assegnata la vittoria, nel primo si può vincere una ripresa e, con due ampie proiezioni, l’incontro.
La lotta olimpica prevede due fasi: lotta in piedi e lotta a terra. Nella lotta in piedi si utilizza una vasta gamma di tecniche (presa, proiezione, atterramento, controllo o difesa), che vengono applicate sfruttando la propria forza, quella dell’ avversario e lo sbilanciamento del rivale. La lotta a terra invece, è prevista per un massimo di 30 secondi, oppure è la conseguenza di un’azione iniziata in piedi. In questa fase vengono impiegate tecniche di controllo, “schienamento” e proiezione con stacco da terra.


I Corsi sono tenuti dal Maestro Metodi Metchkarov

Lotta-Judo QUOTE

QUOTE

judo e lotta uniti

ORARI – JUDO – LOTTA

Newsletter